Di rabbia e di vento Le avventure di Carlo Monterossi Un morto che viene a riprendersi un tesoro Una donna che sembra vissuta pi volte Un passato cattivo che ritorna e lascia misteriosi indizi sulla pista E in esso la polizia cerca risposte a domande che

  • Title: Di rabbia e di vento (Le avventure di Carlo Monterossi)
  • Author: Alessandro Robecchi
  • ISBN:
  • Page: 152
  • Format: Formato Kindle
  • Un morto che viene a riprendersi un tesoro Una donna che sembra vissuta pi volte Un passato cattivo che ritorna e lascia misteriosi indizi sulla pista E in esso la polizia cerca risposte a domande che appaiono impossibili Stavolta Carlo Monterossi, il detective per caso della nuova Milano nera vividamente dipinta da Alessandro Robecchi, un detective per rabbia.

    • Unlimited [Crime Book] ☆ Di rabbia e di vento (Le avventure di Carlo Monterossi) - by Alessandro Robecchi ↠
      152 Alessandro Robecchi
    • thumbnail Title: Unlimited [Crime Book] ☆ Di rabbia e di vento (Le avventure di Carlo Monterossi) - by Alessandro Robecchi ↠
      Posted by:Alessandro Robecchi
      Published :2019-02-01T19:49:40+00:00

    About “Alessandro Robecchi

    1. Alessandro Robecchi says:

      Alessandro Robecchi Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the Di rabbia e di vento (Le avventure di Carlo Monterossi) book, this is one of the most wanted Alessandro Robecchi author readers around the world.



    2 thoughts on “Di rabbia e di vento (Le avventure di Carlo Monterossi)

    1. Nonostante la cruda realtà della storia narrata, lo squallore di certi personaggi e ambienti descritti, la scrittura di Robecchi si distingue per la discreta ironia, per la malinconia che traspare dalle situazioni in cui interagiscono i protagonisti del romanzo, per la lieve nota di speranza che conclude ogni amara riflessione di Carlo Monterossi. Dispiace congedarsi da Carlo e dai suoi amici quali ciascuno di noi desidererebbe: di poche parole, presenti e assenti al momento giusto; ma anche d [...]

    2. bel noir italiano, mi ricorda i romanzi di Scerbanenco che purtroppo ormai sono solo per amatorimanzo senza eccessi e con personaggi anche ben pennellati, non credibilissimi ma piacevolin mi ha pero' incuriosito particolarmente, ne' invogliato a cercare altri titoli dello stesso autore.

    3. ho scoperto da poco questa fantastica serie. Intrigante, ironica, piena di colpi di scena e, per chi come me è di Milano, davvero imperdibile! come tutte le serie meglio leggerli in ordine ma, diversamente da momte serie, non perde di verve e freschezza man mano che la collana si allunga.davvero consigliato

    4. Lo ammetto, sono di parte. Ho sviluppato da subito una simpatia smodata per Carlo Monterossi, l'involontario detective milanese un po' radical chic e per la sua femme de ménage slava.Adoro lo stile ironico/malinconico di Robecchi e le sue atmosfere da noir classico.Anche questo libro non mi ha deluso, anzi, mi ha fatto desiderare l'uscita del prossimo capitolo della serie, che spero, arriverà presto.

    5. Avendo letto dello stesso autore, prima Torto Marcio; qui i vari personaggi sono più in movimento indagatorio . E' più articolato e sembra che l'autore abbia avuto più ispirazione. Molto bella la storia ed i vari personaggi che sono descritti benissimo.

    6. Robecchi scrive in modo originale, mai banale. Le sue trame funzionano bene, i personaggi potrebbero essere persone vere, quelle che si incontrano ogni giorno e magari non si notano, o non si vedono del tutto. La Milano che fa da sfondo a questa serie di romanzi è tratteggiata come è davvero, ma con un tocco lirico che mostra come l'autore la conosca bene e la osservi con attenzione. La storia ha un buon ritmo, comincia bene e non rallenta mai. Un libro che ho letto con piacere e consiglio.

    7. Un libro veramente divertente, scritto benissimo. Per apprezzarlo meglio è utile leggere i libri di Alessandro Robecchi in ordine di pubblicazione.Questa non è una canzone d'amoreDove sei questa notteIl protagonista è Carlo Monteresti, autore televisivo benestante che si trova coinvolto in crimini e si improvvisa investigatore. Molto divertente

    8. Prosa piacevole, ironia gradevole, bella trama, personaggi ben descritti e credibili. Ho rivalutato Rebecchi dopo "non è una canzone d'amore" che non mi aveva per niente entusiasmato.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *