Un mistero occitano Guardia Piemontese una comunit di poche anime sul Tirreno cosentino Un feroce delitto tiene la gente nel terrore si verificano strani episodi che fanno pensare a un rituale Un suicidio la sparizione

  • Title: Un mistero occitano
  • Author: Massimo Siviero
  • ISBN:
  • Page: 328
  • Format: Formato Kindle
  • Guardia Piemontese una comunit di poche anime sul Tirreno cosentino Un feroce delitto tiene la gente nel terrore, si verificano strani episodi che fanno pensare a un rituale Un suicidio, la sparizione di un antico libro, la comparsa di oggetti dai mille significati, strofe e versi inquietanti Il capo della Mobile napoletana Gabriele Abruzzese si sta curando la rinite alle Terme Luigiane ed costretto a intervenire Nessuno ci capisce niente, tanto meno un Pubblico Ministero che non ha esperienza di omicidi La raccapricciante serie nera continua a Napoli, ex capitale dellex Viceregno, dove d improvviso riaffiorano i fantasmi del passato Mentre tutti sono convinti che i delitti abbiano autori diversi, il commissario Abruzzese sospetta una matrice comuneFinalista del Premio Scerbanenco per il miglior giallo italiano, Un mistero occitano stato il romanzo pi votato dalla giuria dei lettori Ha anche vinto il Premio Citt di Guardia, Citt di Pace.

    • [PDF] Download ò Un mistero occitano | by ☆ Massimo Siviero
      328 Massimo Siviero
    • thumbnail Title: [PDF] Download ò Un mistero occitano | by ☆ Massimo Siviero
      Posted by:Massimo Siviero
      Published :2019-06-13T19:45:25+00:00

    About “Massimo Siviero

    1. Massimo Siviero says:

      Massimo Siviero Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the Un mistero occitano book, this is one of the most wanted Massimo Siviero author readers around the world.



    2 thoughts on “Un mistero occitano

    1. Al di là della trama gialla gradevole, ho apprezzato il ricordo d'una delle tante tragedie dell'intolleranza, dimenticate perchè scomode.Si tratta dello sterminio in Calabria di duemila persone, valdesi, colpevoli di voler considerare la religione un fatto personale fra loro e Dio.Ricordare fatti del genere, magari con la scusa di un romanzo, aiuta a mantenere vivo il ricordo.Grazie.

    2. Bisogna conoscere la storia dei valdesi e della diffusione della lingua occitana per apprezzare fino in fondo questo romanzo. Inoltre io conosco bene i luoghi dove si svolgono gli avvenimenti raccontati e questo facilita molto la comprensione. Il racconto è un intreccio di storia documentata e di fiction ben congegnata, l'andamento è incalzante e non smetteresti mai di leggere per l'ansia di arrivare all'epilogo, per niente scontato. Dunque un noir che non ha nulla da invidiare ai più blasona [...]

    3. Un romanzo-giallo/nero davvero interessante, con particolare riguardo all'ambientazione ed alle vicende storiche che fanno da sfondo.Forse i personaggi mancano un po' di verve, ma ti ci affezioni.Mi piacerebbe ritrovarli sempre così umani ed anche più agguerriti.

    4. Trama giallistica in po' debole e lenta costruita su un originale intreccio tra storia e fiction . Questo libro ha il merito di avermi fatto scoprire una pagina di storia moderna , volutamente rimossa, molto ben descritta anche nella ben documentata postfazione

    5. sono arrivata circa a meta' e trovo molto intrigante la commistione di un fenomeno del nord come i valdesi con la Calabria.

    6. Argomento trattato molto interessante.Non avevo mai approfondito l'argomento sui valdesi in Calabria.Il libro è ben scritto e scorre piacevolmente.Lo consiglio

    7. Lo credevo più storico,comunque è gradevole anche se molto semplice,poteva essere chiunque e così è stato.Buona la spiegazione storica finale.

    8. E' un romanzo con un'architettura interessante calato in uno scenario storico, quello dell'epopea dei valdesi piemontesi in Calabria, che apre uno squarcio su un pezzo della nostra storia piuttosto ignorato. Tuttavia lo svolgimento del racconto è davvero molto lento, ogni volta che accade qualcosa sembra sempre di essere lì pronti ad assistere a chissà quali sconvolgimenti e poi l'attesa viene mortificata. Debbo ammettere non ho sentito la tentazione di acquistare altri libri di questo autore [...]

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *